Pedofilia e stupro: diffusi e accettati nell’Islam

Nell’Islam pedofilia e stupro sono pratiche comuni e accettate. Si dice che il cosiddetto “profeta” Maometto (che in realtà è un personaggio fittizio) abbia preso una bambina di sei anni come moglie, costringendola a un pieno rapporto alla giovane età di nove anni. Si presume abbia avuto ben cinquant’anni in quel periodo, e sono questi insegnamenti che hanno reso accettabile per gli uomini nelle comunità mussulmane di sposarsi e avere rapporti sessuali con “ragazze” eccezionalmente giovani.

Considerando il fatto che un bambino così giovane non sperimenta il desiderio sessuale e non consentirà volentieri il rapporto sessuale (ci sono stati casi in cui la bambina urla e resiste finché l’uomo la picchia sottomettendola), l’atto può essere considerato come stupro, tralasciando la presenza di un certificato di matrimonio o meno. Poi, a livello di sanità mentale e di rispetto per sé stessi, nessun individuo decente vorrebbe avere un rapporto sessuale con un bambino piccolo e di eccitarsi alla prospettiva di ciò (…).  Questo certamente non mette in buona luce il fittizio “profeta” dell’Islam sin dall’inizio, e nemmeno l’Islam stesso.

Ecco alcuni scioccanti e disgustosi esempi di pedofilia e stupro all’interno dell’Islam:

Narrato da ‘Ursa

  • Il Profeta scrisse (il contratto di matrimonio) con ‘Aisha quando lei aveva sei anni e consumò il suo matrimonio con lei quando ne aveva nove e lei rimase con lui per nove anni (fino alla sua morte).
    Sahih Bukhari Volume 7, Libro 62, Numero 88
  • “Un uomo può placare la sua concupiscenza sessuale con una bambina. Tuttavia, egli non deve penetrare. Sodomizzare il bambino è consentito dalla Sharia. Se l’uomo penetra e danneggia la bambina, egli dovrebbe essere responsabile per l’esistenza di tutta la sua vita. Questa bambina, tuttavia, non conta come una delle sue quattro moglie permanenti. L’uomo non avrà diritto a sposare la sorella della bambina. Qualsiasi padre che sposi sua figlia così giovane avrà un posto fisso in paradiso”.
  • “Non è illegale per un maschio adulto godere a coscia di una giovane ragazza che è ancora in età di svezzamento; che significa mettere il suo pene tra le sua cosce, e baciarla”. Nell’età dello svezzamento si è tecnicamente ancora un bambino!
  • Un uomo può sposare una bambina più giovane di 9 anni d’età, anche se la bambina è ancora allattata. Un uomo, tuttavia, è estromesso dall’avere un rapporto sessuale con una bambina più giovane dei 9 anni; altre pratiche sessuali come i preliminari, lo sfregamento, baciarsi e la sodomia sono consentite. Un uomo che ha avuto un rapporto sessuale con una bambina più giovane di 9 anni d’età non ha commesso un crimine, ma soltanto un’infrazione, se la bambina non si è danneggiata in maniera permanente.” -Ayatollah Khomeini
  • SANAA, Yemen (CNN): Nujood Ali ha 10 anni, nonostante ciò si è già sposata e divorziata. Era un matrimonio combinato. Ha detto che suo marito di tre volte la sua età la picchiava e violentava regolarmente. “Quando mi sono sposata, avevo paura. Non volevo andarmene da casa. Volevo restare con i miei fratelli e sorelle e mia mamma e papà”, ha dichiarato in un’intervista della CNN con l’autorizzazione dei suoi genitori.
    “Non volevo dormire con lui, ma lui mi forzava a farlo. Mi picchiava, mi insultava.”
    Mentre gioca a biglie con i suoi fratelli e sorelle, Nujood è un ritratto di innocenza, con un sorriso timido e una natura gioiosa/giocosa.
    Ma cosa è successo richiama rabbia e vergogna. Alla domanda se quello che ha subito è stata una tortura, annuisce in silenzio.
    I genitori di Nujood la fecero sposare a Febbraio con uomo trentenne il quale ella ha descritto come vecchio e brutto.
    I suoi genitori hanno detto che pensavano di metterla nell’interesse della famiglia del marito, ma Nujood diceva che spesso la sottometteva e la malmenava.
  • “L’ultima sposa bambina a dare notizia è una dodicenne che è morta durante un parto doloroso che ha anche ucciso il suo bambino.
    Fawziya Ammodi ha lottato per tre giorni in travaglio, prima di morire per una grave emorragia all’ospedale venerdì, ha detto la Seyaj Organization for the Protection of Children [Organizzazione Seyaj per la Protezione dei Bambini], un gruppo per i diritti dei più piccoli.
    ‘Benché la causa della sua morta è stata la mancanza di cure mediche, la vera causa è stata la mancanza di istruzione in Yemen e il fatto che le bambine si sposino continua ad accadere’, ha detto il Presidente di Seyaj, Ahmed al-Qureshi durante un intervista della CNN.
    Come più della metà di tutte le giovani bambine dello Yemen, Fawziya è stata obbligata a lasciare la scuola e sposarsi con un uomo ventiquattrenne lo scorso anno”. – Another Child Bride dies [un’altra bambina sposa muore], dosomething.org
  • “Ce n’erano circa 60… E alla fine 5 di loro violentarono Fenny. Prima di inziare lo stupro dicevano sempre “Allahu Akbar” (una frase islamica in arabo che sta a significare “Dio è grande”). Furono feroci e brutali”.
  • “A Huddersfield, gli uomini mussulmani telefonano a giovani ragazze minacciando di bruciare loro le case se non li avessero incontrati. La madre di una delle bambine violentate disse che ci sono molti casi di stupro da parte dei mussulmani a Huddersfiled e dei giornalisti hanno deciso di incontrare alcune delle madri, tutte hanno avuto le stesse esperienze – multipli attacchi e la polizia che consentiva ai mussulmani di farla franca.
  • “Una ragazza palestinese che è stata violentata e messa incinta dai suoi due fratelli è stata poi assassinata da sua madre – sebbene sua figlia era la vittima innocente del crimine – in un altro inquietante caso comune di “delitti d’onore”.” Storia completa, link (inglese).
  • “Una RAGAZZA quindicenne è stata ingannata in una cerimonia di “matrimonio telefonico” con un uomo di Sheffield (Regno Unito) con una mente di 5 anni in una cerimonia riconosciuta dalla sharia (legge islamica).
    Quando la ragazza arrivò dal Pakistan aspettandosi di incontrare quell’uomo bellissimo che gli era stato mostrato in fotografia, trovò un quarantenne disoccupato e disabile.
    A peggiorare le cose, sua suocera decise di prostituirla a causa della sua bellezza.
    La famiglia invitò degli uomini a casa per violentarla prima che lei riuscisse a recarsi dalla polizia fuggendo la porta principale. E’ stata presa in cura e adesso vive un rifugio.”
  • “Durante la cerimonia Islamica mio papà che era in piedi dietro di me con una mano sulla mia spalla e con l’altra mano aveva una pistola puntata verso la mia schiena così che non avrei detto ‘no’,”, ha raccontato Saamiya.
    “A tutti gli altri sembrava tutto normale – stava solo lì ad accarezzarmi la spalla – ma appena prima mi aveva detto che mi avrebbe sparato se non avessi terminato la cerimonia”.
  • “LONDRA (Reuters) – Una donna curda è stata brutalmente violentata, pestata e strangolata dai membri della sua famiglia e loro famiglia in un “delitto d’onore” avvenuto alla sua casa di Londra perché si era innamorata dell’uomo sbagliato.
    Banaz Mahmod, ventenne, è stato sottoposta a 2 ore e mezza di traversia prima che fosse garrotata con una stringa per stivali. Il suo corpo è stato infilato in una valigia e portato circa lontano 100 miglia, dove è stato sepolto nel giardino del retro di una casa”. Storia completa, link (inglese).

Ci sono tanti altri esempi di questo. Tutto ciò solo grazie all’Islam e a suoi vili insegnamenti. Questa è veramente, completamente e pienamente una vita che odia e disgusta l’essenza del programma islamico. Esso è una malattia che sta infliggendo l’umanità.

La pedofilia e lo stupro sono un tema comune nelle religioni nemiche. Già di per sé questo la dice lunga.

Noi dobbiamo combattere con tutte le nostre forze al fine di portare al crollo di queste orribili bugie.

*Voglio aggiungere una cosa, questo comportamento non è naturale per i Gentili, l’Islam porta a fare tutto ciò. Questi comportamenti sono sempre stati naturali per gli ebrei, da cui proviene la menzogna malata e perversa dell’Islam. Le Menti e le Anime dei Gentili sono state corrotte e sporcate da queste bugie disgustose, e atti come la pedofilia e lo stupro sono il risultato di questa degenerazione spirituale.

Questo si DEVE fermare!

L’Islam è una BUGIA e una densa e pericolosa TRUFFA sull’umanità!