Simboli Islamici rubati dall’Antico Paganesimo

Tutto nell’Islam e nel Corano è stato rubato dalle antiche religioni pagane che lo precedettero di migliaia di anni. I simboli non fanno eccezione e non sono altro che corruzioni contorte delle loro precedenti ed originali versioni pagane.

I simboli hanno un effetto estremamente profondo sulla mente umana e possono creare profonde connessioni e lasciare evidenti effetti sul subconscio. Questo è il motivo per cui i programmi nemici del Cristianesimo, Islam e correlati, si appropriarono di questi questi simboli dalle religioni originali pagane che hanno tentato di distruggere. A causa delle migliaia di anni in cui questi simboli alchemici sacri sono stati riconosciuti e utilizzati dai nostri pagani antenati gentili, sono rimasti impressi nel profondo dell’anima e della memoria razziale. Quando il nemico li rubò e corruppe, rimpiazzandoli nel programma nemico, essi hanno continuato a “collegarsi/connettersi” con il subconscio e con le anime delle nostre genti gentili, con la nostra memoria razziale, rendendo così più semplice per il nemico ingannare e attirare le persone. Come tutto il resto, anche questi simboli sono stati orribilmente corrotti e rivolti contro di noi.

E’ importante che le persone si sveglino di fronte alla verità. La vile menzogna che è l’Islam che ha tenuto strangolati più di migliaia dei nostri gentili dev’essere distrutto!

Qui a seguire sono riportati i simboli islamici che sono stati rubati dal paganesimo antico:

La Luna Crescente e la Stella

le versioni islamiche rubate:

Simbolo primario dell’Islam
Mosche islamica

le versioni originali pagane:

Luna crescente e stella dell’antica sumeria
Antica Luna Crescente Assira di Baal

 

 

 

 

Antica Luna Crescente/Sole ittita
Antica moneta Pagana Bizantina

 

 

 

 

Antica rappresentazione Babilonese

È ovvio che tal simbolo non abbia avuto origine nell’Islam. Il simbolo della luna crescente e della stella è estremamente antico ed era presente in ogni cultura antica e pagana nel mondo. Si tratta di un potente e importante simbolo alchemico, riguardante il terzo occhio e il Sesto Chakra, nonché l’aspetto femminile dell’Anima.

L’Islam lo ha rubato e lo ha usato come simbolo principale. Insieme a questo simbolo. L’Islam ha anche rubato l’antico calendario lunare pagano di quell’area. Questo lavora direttamente con le energie alchemiche femminili che vengono manipolate per mantenere i seguaci degli schiavi ignoranti.

Stella a 8 Punte

le versioni islamiche rubate:

Architettura islamica
Bandiera dell’Azerbaijan

 

 

 

 

 

 

le versioni originali pagane:

Antica Stella Sumera della Dea Ishtar
Antica Stella Babilonese della Dea Inanna/Ishtar

 

 

Mandala Hindu rappresentante la Stella a 8 Punte della Dea Lakshmi
Antica Moneta Greca rappresentante la Stella a 8 Punte
Antico Calendario Azteco. Nota le 8 punte!
 Nuove informazioni sui Chakra sono venute alla luce grazie all’Alta Sacerdotessa Maxine Dietrich. È ormai stato dimostrato che il Chakra del cuore non è la centrale energetica dell’Anima, bensì il connettore.
La Stella a 8 punte è un simbolo che fu associato ad una grande energia in tutto il mondo antico. Era il simbolo della Dea Inanna/Astaroth nonché quello di Venere. Esso rappresenta il Chakra del Cuore nel suo stato potenziato ed irradia otto raggi che collegano tutti i 13 Chakra principali dell’anima.
[]
Clicca qui: http://www.itajos.com/x%20demoni/ASTAROTH.htm .
L’Islam ha rubato questo simbolo sacro a proprio vantaggio. Nel Corano si trova alla fine dei capitoli (questo agisce in maniera subliminale ed inconscia sulla mente) e presume anche di rappresentare il fittizio “Allah”, il quale è esso stesso un concetto rubato. “Allah” proviene dall’antico e arabo “Al lah”, vale a dire un titolo del Dio Supremo di un’area. Al lah fu usato nelle Comunità Pagane per mostrare che Dio era venerato originariamente/principalmente [ambiguità della traduzione] più degli altri. “Rub” è stato anche tradotto come “Signore” o “Sostenitore”. Ponendo il Chakra del Cuore come connettore per l’Anima, è ovvio da dove arriva la corruzione.
Il Chakra del Cuore si comporta come il connettore per l’Anima, irradiando e facendo circolare Energia attraverso l’essere.
Questa pagina potrebbe essere aggiornata con l’aggiunta di altre informazioni.